Elenco oggetti ritrovati - Lost and found

N. VERBALE OGGETTO RITROVATO LUOGO RITROVAMENTO DATA RITROVAMENTO
183 N. 1 BICICLETTA VIA LEICHT 11/10/2018
184 ZAINO PARCHEGGIO VIA PELLIS / VIA G. AUGUSTA 16/10/2018
185 TELEFONO CELLULARE PARCHEGGIO ANTISTANTE LA BASILICA 11/01/2019
186 N. 1 BICICLETTA VIA SAN GIROLAMO 15/02/2019
188 N. 1 BICICLETTA BORGO SAN FELICE 25/10/2019
189 FEDE NUZIALE CORSO GRAMSCI 01/11/2019
190 N. 1 BICICLETTA VIA G. GIUSEPPE LIRUTI 01/10/2019
191 N. 1 BICICLETTA PARCHEGGIO VIA GEMINA / VIA PELLIS 08/11/2019

 

Ufficio competente per ritrovamento COSE MOBILI

Servizio economato del Servizio bilancio e programmi del Comune di Aquileia


Ufficio competente per ritrovamento DOCUMENTI

Servizio associato Polizia municipale di Cervignano del Friuli

 

Normativa

- Regolamento per la gestione delle cose ritrovate consegnate al Comune

- Art. 927 e seguenti del Codice Civile: “Ai sensi dell’ art. 927 del codice civile, chiunque trovi una cosa mobile, della quale non conosca il proprietario e, quindi, non possa provvedere direttamente alla restituzione, deve consegnarla senza ritardo al Sindaco, tramite l’ufficio comunale competente, con l’indicazione delle circostanze di luogo, di tempo e delle modalità di ritrovamento. In via generale sono considerate cose mobili tutti quei beni non stabilmente fissati al suolo.”


Premio

Il proprietario deve pagare al ritrovatore, se questi lo richiede, il premio stabilito dall’art. 930 del codice civile.

Oltre la semplice enunciazione di quanto disposto dalla legge, resta esclusa ogni ingerenza o mediazione del personale del Comune addetto al servizio, an­che se richiesta dalle parti, circa le pretese o controversie insorgenti nella materia di cui al comma precedente.

Non spetta alcun premio per i ritrovamenti effettuati durante l’espletamento del servizio da parte delle forze dell’ordine, dei dipendenti di enti pubblici, di custodi ed inservienti di pubblici uffici