PROCEDURA APERTA PER L’ADOZIONE DEL CODICE DI COMPORTAMENTO DEI DIPENDENTI DEL COMUNE DI AQUILEIA

Il Responsabile della prevenzione della corruzione

Richiamati:

- la L. 06 novembre 2012 n. 190 “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione”;
- il D.L. 14 marzo 2013 n. 33 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffuzione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”;
- il D.Lgs. 30 marzo 2001 n. 165 “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze della amministrazioni pubbliche”;
- il D.P.R. 16 aprile 2013 n. 62 “Regolamento recante codice di comportamento dei dipendenti pubblici a norma dell’art. 54 del D.Lgs. 30 marzo 2001 n. 165;
- la deliberazione n. 75 del 2013 della Commissione Indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l’Integrità delle amministrazioni pubbliche, ora A.N.A.C. – Autorità Nazionale Anti Corruzione, “Linee guida in materia di codici di comportamento delle pubbliche amministrazioni (art. 54, comma 5 D.Lgs. n. 165/2001);

                                                  invita

al fine di assicurare il massimo coinvolgimento nella presente procedura aperta, i Cittadini, le Organizzazioni Sindacali, le Associazioni dei consumatori e degli utenti, gli Ordini professionali e imprenditoriali, i portatori di interessi diffusi e, in generale, tutti i soggetti che fruiscono delle attività e dei servizi prestati dal Comune di Aquileia, a fare pervenire proposte ed osservazioni, entro le ore 17.30 di lunedì 27 gennaio 2014 – al Responsabile della prevenzione della corruzione con riferimento ai contenuti del Codice di comportamento dei dipendenti del Comune di Aquileia.

Si mette a disposizione la bozza del codice come attualmente definita negli allegati file.

La documentazione potrà essere inviata tramite PEC, posta elettronica o portata al Protocollo del Comune nella tempistica sopra indicata.

Scarica i documenti in formato pdf