SINTESI DEL DECRETO 7/2020 DEL 3 APRILE DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA

  1. in attuazione del divieto di spostamento dal proprio domicilio, dalla propria residenza o dalla propria dimora, ad eccezione delle specifiche necessità normativamente individuate, è fatto DIVIETO DI SVOLGERE, all’aperto in luoghi pubblici, ATTIVITÀ MOTORIE O SPORTIVE E PASSEGGIATE, anche in forma individuale;  

  2. a chiunque presente sul territorio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia è fatto obbligo di LIMITARE I PROPRI SPOSTAMENTI ESCLUSIVAMENTE PER MOTIVIDI LAVORO, DI SALUTE O DI NECESSITÀ, ivi compreso l’approvvigionamento alimentare, definiti dalla citata normativa nazionale e di autocertificare tali necessità nelle forme dalla stessa prescritte per l’eventuale verifica da parte delle competenti Autorità;   

  3. a chiunque presente sul territorio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, nell’accedere agli esercizi aperti al pubblico per approvvigionarsi del necessario, è fatto obbligo di limitare l’accesso all’interno dei locali ad UN SOLO COMPONENTE DEL NUCLEO FAMILIARE,  salvo comprovati motivi di assistenza ad altre persone;  

  4. la CHIUSURA, NELLA GIORNATA DI DOMENICA, DI TUTTE LE ATTIVITÀ COMMERCIALI DI QUALSIASI NATURA, fatte salve le farmacie, le parafarmacie, le edicole e gli esercizi nelle aree di servizio situati lungo la rete autostradale ed a servizio di porti ed interporti; 

  5. restano possibili tutti i SERVIZI DI CONSEGNA A DOMICILIO, domenica compresa;   

  6. è fatto OBBLIGO, all’interno degli esercizi commerciali di generi alimentari, l’UTILIZZO DI GUANTI MONOUSO E DI MASCHERINE o comunque una PROTEZIONE A COPERTURA DI NASO E BOCCA;  


Si ribadisce la necessità di osservare strettamente tutte le indicazioni fornite dalle autorità sanitarie e in particolare di MANTENERE LA DISTANZA INTERPERSONALE DI SICUREZZA DI ALMENO UN METRO e di FARE USO DI OGNI ALTRA PRECAUZIONE FINALIZZATA AD EVITARE IL CONTAGIO, raccomandando l’uso della mascherina o comunque di una protezione a copertura di naso e bocca, ogni qualvolta si esce dalla propria abitazione. 

 

 

Il Sindaco di Aquileia

Emanuele Zorino 


 
Per informazioni, emergenze o difficoltà di ogni genere contattare il numero sempre attivo 389 285 8620