GIORNATA DEL RICORDO

10 FEBBRAIO 2021

La Repubblica Italiana riconosce il 10 febbraio come il "Giorno del Ricordo" al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe.

L'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale.

I massacri delle foibe sono stati degli eccidi ai danni di militari e civili, in larga prevalenza italiani autoctoni della Venezia Giulia, del Quarnaro e della Dalmazia, avvenuti durante la seconda guerra mondiale e nell’immediato dopoguerra.

Il nome deriva dai grandi inghiottitoi carsici, che nella Venezia Giulia sono chiamati “foibe”, dove furono gettati i corpi delle vittime.

Anche #Aquileia si aggiunge in questa giornata per non dimenticare queste tragedie.

 

#AquileiaCheStoria

#PerNonDimenticare

#giornatadelricordo